youtube.com/user/KueblerGroup  facebook.com/KueblerGroup  @KueblerGroup linkedin.com/company/kuebler-group---fritz-k-bler-gmbh 

Frequenza d'impulsi



La frequenza d’impulsi si ottiene dalla risoluzione per giro e dalla velocità di rotazione massima. La frequenza d’impulso massima possibile si deve rilevare nei dati tecnici dei rispettivi encoder.
Di regola è pari a 300 kHz, in caso di encoder di alta risoluzione fino a 800 kHz.

Esempio:
dato:
- Velocità di rotazione n = 3000 min-1
- Risoluzione dell’encoder A = 1000 imp./giro.

cercato:
- Frequenza d’impulsi necessaria dell’encoder

fmax = (nxA)/60
Si ottiene una frequenza d’impulsi necessaria pari a 50 kHz. Questa si deve confrontare con la più alta frequenza d’impulsi possibile dell’encoder desiderato.

Per valutare la frequenza d’impulsi necessaria può essere utilizzato anche il seguente diagramma:
Impulsfrequenz

 

Sommario

Download Basics - Encoder
Download Basics - Counters Process Device
Download Basics - Transmission_technology
Download Basics - Functional Safety

 

Nota sui cookie e sulla privacy
Kübler vorrei offrirti il miglior servizio possibile. Conserviamo le informazioni sulla tua visita nei cosiddetti cookie. Usando questo sito, accetti l'uso dei cookie.
Informazioni dettagliate sull'uso dei cookie su questo sito Web possono essere ottenute facendo clic su Ulteriori informazioni.

Accetta e continua